Come curare il reflusso gastrico con rimedi naturali

Di norma, il cibo passa dalla bocca all’esofago, che poi lo porta dritto nello stomaco. Una volta lì, il cibo non dovrebbe più ritornare indietro, ma procedere verso il duodeno. Ad evitare un eventuale ritorno del contenuto gastrico nell’esofago, ci pensa una “valvola” chiamata cardiasche si chiude immediatamente dopo che il cibo è entrato nello stomaco.

Il reflusso gastroesofageo è un disturbo legato alla risalita del cibo e dei succhi acidi dallo stomaco all’esofago, mentre le pareti dello stomaco sono abituate all’acidità, quelle dell’esofago non lo sono, allora, succede che vengono irritate dall’acido, alla lunga si infiammano e possono ulcerarsi.

I sintomi tipicamente si manifestano come bruciore dietro lo sterno e rigurgito, a volte sono presenti anche sintomi atipici come asma, tosse e disturbi del ritmo cardiaco, i momenti più critici per il reflusso si possono verificare dopo un pasto abbondante e spesso durante il sonno, quando il contenuto gastrico risale più facilmente nell’ esofago, anche fino in gola.

Avere un po’ di reflusso gastrico ogni tanto, può essere normale, se la cosa diventa frequente oltre le 2-3 volte a settimana allora può diventare una vera e propria malattia, che tende a cronicizzare, il reflusso è un disturbo molto diffuso e in notevole aumento negli ultimi decenni, colpisce più le donne che gli uomini, la probabilità di soffrire di reflusso aumenta con l’aumentare dell’età, soprattutto dopo i 40 anni, è comune anche nelle donne in gravidanza e nei neonati.

Diversi fattori possono predisporre al reflusso gastroesofageo: il sovrappeso, l’ernia iatale, il mangiare in fretta o in modo disordinato, i pasti copiosi, gli alimenti pesanti, troppo conditi o ricchi di spezie, il bere alcolici, il caffè, lo stress, l’ansia, i rimedi naturali contro il reflusso acido sono i più sicuri e i più efficaci :

  • aceto di sidro naturale: mescolate un cucchiaio in un bicchiere d’acqua, e bevetelo a piccoli sorsi durante i pasti;
  • yogurt: i suoi benefici batteri della digestione aiutano a contrastare la formazione di acidi in eccesso nello stomaco.
  • frutta: fichi secchi, ananas fresco o essiccato e papaya fresca, contengono una gran quantità di enzimi digestivi che aiutano la digestione e prevengono l’acidità;
  • assenzio : Artemisia Asiatica;
  • estratto di buccia d’arancia: ricavato dalle bucce di arance fresche, aiuta a muovere il cibo all’interno dell’esofago fino allo stomaco, in modo efficace ed efficiente, prevenendo così la formazione di acidi in eccesso.

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo, e/o iscriviti alla nostra pagina facebook “Sanawell Prodotti e Rimedi Naturali” e seguici anche sul nostro” profilo Sanawell su Twitter ”per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Condividi
Mega World News Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon Weekend Joy

Tags: , , ,
Subscribe to Comments RSS Feed in this post

7 Responses

  1. Grazie era proprio quello che cercavo!! Purtroppo mi hanno diagnosticato questo disturbo che non sapevo di avere.. se n’è accorta la dottoressa foniatra.. perchè ho la gola esageratemente irritata. Cercavo cure naturali.. ho trovato il magnesio tra queste e vorrei provarlo, cosa ne pensi?
    So che non è scritto nel tuo articolo.. ma penso che tu non abbia potuto metterli proprio tutti dato che sono molti
    grazie

  2. grazie vado subito a leggere

  3. È possibile apportare modifiche allo stile di vita molti per contribuire a trattare i sintomi. Evitate i cibi che causano problemi per voi. Apportare modifiche alla vostra routine prima di andare a dormire può anche aiutare.

  4. salve mi hanno diagnosticato il reflusso gastroesofageo,non ho alcun problema digestivo,ho una piccola ernia jatale,ho solamente la tonzilla linguale un pò ingrossata prendo il pantoprazolo da due mesi ma non ho avuto nessun beneficio sono molto scoraggiata..cosa mi consigliate di fare?
    grazie

Pingbacks/Trackbacks

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

*

This site is protected by WP-CopyRightPro